Noli: sensazionale scoperta archeologica, trovato il relitto della prima vittoria navale dell’ammiraglio Nelson

0
ammiraglio Nelson

Sensazionale scoperta archeologica a Noli: nel mare che circonda la località, sono stati trovati i resti della prima vittoria navale dell’ammiraglio Nelson, conosciuta come la Battaglia di Noli, avvenuta nel 1795

LIGURIA-Il mare di Noli custodiva i resti della prima vittoria navale dell’ammiraglio Horacio Nelson, conosciuta come la Battaglia di Noli, avvenuta nel mese di marzo del 1795.

ammiraglio NelsonLo stratega, noto per aver sconfitto Napoleone Bonaparte, si distinse per la prima volta proprio in Italia, a Noli, dove a circa mezzo miglio dalla costa, a circa 60 metri di profondità, sono stati rinvenuti i relitti della battaglia navale.

Noli: a fare la scoperta sono stati due istruttori di sub

I relitti sono stati scoperti a febbraio da due istruttori di sub, Marco Colman e Mario Arena, che hanno provveduto a contattare subito la Soprintendenza Archeologica della Liguria e il Nucleo Subacquei della Guardia Costiera per effettuare una prima ricognizione del sito.

ammiraglio NelsonI reperti rinvenuti finora comprendono dei cannoni di bronzo di produzione francese, databili tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo, una serie di rari fucili militari che, con molta probabilità, venivano usati dalle truppe che si trovavano a bordo delle navi, e oggetti che venivano usati dalle marine dell’epoca. Secondo una prima ipotesi formulata dagli archeologi, potrebbe trattarsi del equipaggiamento bellico di due navi francesi, la Ca Ira e la Censeur, la prima andata semi distrutta e poi catturata, mentre la seconda data alle fiamme dagli inglesi.