Padova: donna perde chiavi cintura di castità

0

Chiamata imbarazzante per i pompieri di Padova: una donna di 50 anni ha perso le chiavi della cintura di castità e ha chiesto aiuto per aprirla. Scherzo di carnevale in anticipo? No, pura e semplice verità, come riporta il Mattino di Padova

PADOVA-Una chiamata alquanto imbarazzante per i vigili del fuoco di Padova: una signora di 50 ha perso le chiavi della sua cintura di castità e ha chiamato il centralino per chiedere aiuto per farsela aprire.

Inizialmente i pompieri, quando la donna ha fatto la richiesta, hanno pensato di avere a che fare con il solito cancello oppure un portone che non voleva saperne di aprirsi, ma quando la signora s è alzata il maglione e si è abbassata i pantaloni, si sono resi subito conto di quale lucchetto alludeva: quello della cintura di castità.

Padova: “Forse è una misura che dovrà essere adottata dalle donne se non si risolvono i casi tipo Colonia.”

Dopo l’imbarazzo iniziale, i vigili del fuoco hanno provveduto a sbloccare la cintura pubica della 50enne. La signora ha specificato che la cintura di castità è stata una sua scelta per non avere rapporti sessuali e non è connessa ad episodi di violenza domestica.

Anche se si tratta di una protezione piuttosto antiquata e che ricorda un po’ il Medioevo, quando le cinture di castità erano diffuse, Andrea Pettenuzzo non esclude che possano tornare in auge “Forse è una misura che dovrà essere adottata dalle donne se non si risolvono i casi tipo Colonia.”