Parigi rende omaggio alle vittime del 13/11/2015

0
parigi

Parigi rende omaggio alle vittime degli attacchi terroristici del 13/11/2015 e di Charlie Hebdo, ma pochi cittadini partecipano alla cerimonia. La lapide è stata scoperta presso la Place de la Republique e ha chiuso una settimana di commemorazioni

PARIGI-Parigi scopre la lapide in memoria delle vittime degli attacchi terroristici del 13/11/2015 e di Charlie Hebdo, ma pochi cittadini partecipano alla cerimonia. La posa è avvenuta al termine di una settimana di commemorazioni e con Johnny Hallyday che ha eseguito, accompagnato solo da una chitarra, il brano Une dimanche de janvier.

A presiedere la commemorazione c’erano il presidente François Hollande, il premier Manuel Valls e il sindaco di Parigi Anne Hidalgo. La lapide è stata posta ai piedi della “Quercia della Memoria”, un albero piantato per ricordare tutte le vittime del terrorismo, e che da ora in poi sarà illuminato.

Parigi: strettissime misure di sicurezza per proteggere la commemorazione

In occasione della cerimonia di posa della lapide e per evitare possibili attacchi terroristici, sono state prese misure di sicurezza ancora più restrittive. A nessuna auto è stato consentito di parcheggiare nei pressi del quartiere e tutta la zona è rimasta deserta dal boulevard Voltaire che, dalla Place de la Republique, porta al Bataclan, cuore degli attacchi del 13 novembre 2015.

Hollande, a sorpresa, subito dopo la cerimonia di posa della lapide, ha fatto visita alla Grande Moschea di Parigi nel quadro dell’operazione “porte aperte” promossa dalle autorità religiose musulmane. Il Capo dello Stato si è recato nell’edificio di culto per il té della fratellanza.