I processori Futuri non supporteranno le vecchie versioni di Windows

0
Windows

Ogni società nel suo settore cerca sempre di innovare e portare novità degne di nota. Basta vedere Apple con iPhone, Samsung con i suoi dispositivi Edge, Microsoft con Windows 10 ed ora Intel insieme ad AMD, con i loro futuri processori.

Ufficiale: I processori Futuri non supporteranno le vecchie versioni di Windows

Praticamente i nuovi processori Kaby Lake di Intel e le Bristol Ridge di AMD non supporteranno le vecchie versioni del sistema operativo Microsoft. A scriverlo Microsoft stessa sul suo blog ufficiale: “Siamo esaltati da questo primo successo e siamo grati ai nostri partner che stanno aiutando a rendere tutto questo realtà. Oltre ai nostri partner OEM, per tutta la progettazione di Windows 10, abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner per i lsettore CPU, tra cui Intel, AMD, Nvidia, Qualcomm, questo per garantire che Windows 10 sia pienamente compatibile con le nuove soluzioni CPU“.

Il discorso praticamente è un po’ più ampio. Non è che i clienti non potranno installare vecchie versioni di Windows, saranno ovviamente liberi di farlo, ma in questo caso Microsoft non garantirà alcun supporto in merito. Praticamente per ogni evenienza il teamp di esperti Microsoft non garantirà alcun supporto.