Raffaella Carrà a Domenica In? Sarà, ma quella gaffe su Bob Dylan…

0

Raffaella Carrà sarà la nuova conduttrice di Domenica In al posto di Paola Perego? Sarà, ma intanto quella gaffe su Bob Dylan, che ha raggelato lo studio, continua a far parlare

GOSSIP-Dopo l’addio di Paola Perego al programma, giunto in queste ore, sono iniziate le voci di corridoio: Raffaella Carrà, la coach di The Voice of Italy 2016, sarà la nuova conduttrice di Domenica In? Per il momento non ci sono ancora conferme definitive, ma quello che è certo è che la sua gaffe su Bob Dylan sta continuando a far parlare.

Dopo aver fatto uno scivolone (tanto per usare le sue parole) a dir poco “pazzesco” sulle donne iraniane, che secondo lei non possono guidare nemmeno la macchina, lo scorso mercoledì, dopo l’esibizione di Joe Croci, che si è esibito nel brano Like a Rolling Stones, la Raffa Nazionale si è esibita in una gaffe che ha raggelato tutto lo studio.

Raffaella Carrà confonde Bob Dylan con Bob Marley

Nel suo ricordo, Bob Dylan “è morto 35 anni fa”. Nei fatti, grazie al cielo, il menestrello che ci ha regalato classici intramontabili come Blowing in the wind è vivo e vegeto, mentre il Bob che ha pronunciato la frase “La musica è l’unica cosa che quando ti colpisce non fa mai male” (citata dalla Carrà,ndr) è Bob Marley, che è mancato proprio 35 anni fa.

Inutile dire che sullo studio è sceso il gelo dell’Artico, fino a quando il giovane Croci non ha avuto il coraggio di dire “Bob Dylan è vivo…”, lasciando Raffaella Carrà parecchio di stucco e avvilita, con un’espressione tra l’imbarazzo e la rassegnazione, come per dire “Rieccoci che ci siamo…”

Raffaella Carrà e le trappoli degli autori del programma

Se però la gaffe sulle donne iraniane era tutta farina del suo sacco, nel caso di Bob Dylan è più probabile che la colpa non sia tutta di Raffaella Carrà, ma degli autori del programma. Sappiamo che per attirare più share, spesso e volentieri ricorrono a dei trucchetti non da poco, come ad esempio gli errori sulle date di nascita e di morte dei personaggi famosi, facendoli pronunciare dai vip che sono presenti nello show.

E in questo caso è toccato al volto di Caramba che sorpresa!, che non cogliendo l’errore fatto da un autore sicuramente zelante ma anche molto distratto, ha servito una vera e propria bomba ad orologeria, tale da far arrivare il Tapiro d’Oro di Striscia la Notizia.

Raffaella Carrà…tapirata!

Valerio Staffelli non ci ha messo molto a trovare il monumento biondo a spasso per Milano e a consegnargli il Tapiro d’Oro, accompagnato (per la prima volta) da un mazzo di fiori, ma Raffaella Carrà non si è tirata indietro “Ho sbagliato, l’ho confuso con Bob Marley. Io tra tutti questi Bob non ci capisco più niente. E dove lo mettiamo Bob Sinclair? Però Bob Dylan mi ha inviato un tweet in cui mi ha scritto di non preoccuparmi perché è stato molto divertente. Mi ha ringraziato perché gli ho allungato la vita.”