Reggio Emilia: funerali sospesi per indagini

0

Nessun funerale fino a quando non verrà fatta chiarezza sulle cause della morte. È accaduto a Guastalla (Reggio Emilia), dove la morte di una donna di 89 anni per legionella ha insospettito la Procura

REGGIO EMILIA-Era già stata fissata la data dei funerali per Amabile Masseni, un’anziana di 89 anni morta in circostanze poco chiare. Le esequie però, che avrebbero dovuto tenersi a Guastalla (Reggio Emilia), sono state sospese per indagini.

A deciderlo sono state la Procura, che sta facendo i dovuti accertamenti, e l’Asl, poiché l’anziana è deceduta a seguito di un’infezione di legionella, una malattia che si contrae tramite l’acqua infettata dal battere responsabile.

Reggio Emilia: anziana muore per un’infezione di legionella, scattano immediate le indagini della Procura e dell’Asl

Pare che l’anziana soffrisse già di diverse patologie legate all’età, ma che le sue condizioni erano peggiorate dopo essere stata in degenza per sei mesi in una casa anziani del luogo. La donna era stata ricoverata settimana fa in un ospedale per quelli che erano sembrati i sintomi di una normale influenza.

Sintomi che peraltro non erano legati ad un virus stagionale, ma ad una malattia ben più pericolosa e che si credeva scomparsa, che complici anche le condizioni di salute critiche, ha portato l’anziana al decesso. Ora l’Asl ha emanato un ordine di sanificazione dell’impianto idrico e dei condizionatori della struttura.