Rugby: alle 15.25 ci sarà Francia-Italia

0

Rugby, dopo gli attentati allo Stade de France del 13 novembre 2015, oggi a Saint-Denis in 60mila per la partita di rugby tra Francia e Italia. Sei le nazioni che si sfideranno

RUGBY-Per la Francia si tratta senza dubbio di una prova storica: dopo gli attentati allo Stade de France del 13 novembre 2015, oggi a Saint-Denis ci sono 60mila spettatori ad assistere alla partita di rugby tra la Francia e l’Italia. Presente anche il Presidente della Repubblica François Hollande.

L’incontro, che si terrà alle 15.25 e vedrà sul campo anche il nuovo allenatore Guy Noves per la Francia, sarà trasmesso in diretta su Dmax e Djtv. Passata la paura iniziale di trovarsi faccia a faccia con uno stadio deserto, oggi quindi arriverà il primo test per la Francia di Noves.

Rugby: media francesi definiscono “non attendibile” la partita contro l’Italia

I media francesi hanno definito “non attendibile” la partita contro l’Italia e spiegano che la prima sfida “seria” sul prato verde sarà quella contro l’Irlanda, che si svolgerà la prossima settimana. Il punto, per i francesi, non è battere l’Italia, che è stata più volte maltrattata durante il gioco, ma giocare bene e fare tanti punti.

Oltre a questo obiettivo, i Bleus vogliono far dimenticare ai tifosi francesi la sconfitta subita dagli All Blacks (13-62) nei quarti di finale della Coppa del Mondo.