Taiwan: forte terremoto, 11 morti e 400 feriti

0

È salito a 11 morti e 475 feriti il bilancio del terremoto che ieri ha colpito la parte meridionale dell’isola di Taiwan. Attualmente i soccorritori sono al lavoro per trovare altri superstititi sotto le macerie

ASIA-Una scossa sismatica di 6,4 di magnitudo sulla scala Richter ha colpito ieri la parte meridionale dell’isola di Taiwan, provocando 11 morti e 475 feriti. Il forte terremoto, avvenuto intorno alle 4.00 locali (21.00 in Italia), ha fatto crollare un edificio di diciassette piani e altri quattro immobili nella città di Tainan.

I soccorritori, impegnati da stamattina a cercare sotto le macerie, sono tuttora al lavoro per vedere se ci sono ancora eventuali superstiti. Tra le vittime anche una bambina di 10 anni.

Taiwan: parecchi bambini tra le vittime

Oltre alla bambina di 10 anni, tra le vittime anche un neonato. Per quanto riguarda invece i feriti, un bambino di 10 anni e un uomo sulla quarantina versano in condizioni molto critiche e sarebbero in pericolo di vita.

La scossa sarebbe durata poco meno di un minuto, ma ha seminato il panico tra gli abitanti del luogo. Un testimone ha infatti raccontato alla BBC che sembrava infinita e che si muova tutto “Non riuscivo persino a camminare”. L’isola di Taiwan, come il Giappone, è una delle parti dell’Asia dove sono frequenti i terremoti: il più grave, verificatosi il 21 settembre 1999, aveva fatto ben 2400 morti.