Samsung Galaxy Note 6: 2 brevetti confermano la scansione dell’iride

0
Samsung Galaxy Note 6: 2 brevetti confermano la scansione dell'iride

Da moltissimi anni si parla della possibilità di vedere implementato in uno dei nuovi Galaxy uno scanner in grado di “leggere” l’iride dell’utente, in questo modo si sorvolerebbero eventuali sblocchi con pin o anche il comodo lettore di impronte digitali. Questo tipo di scanner però non è mai stato implementato, solo chiacchiere al vento.

Samsung Galaxy Note 6: 2 brevetti confermano la scansione dell’iride

Non stupisce più di tanto che si continui a parlare di questo tipo di sensore anche nel Note 6, dispositivo su cui vedremo alcune novità interessanti come i 6 GB LPDDR4 di RAM. Ma lo scanner dell’iride questa volta arriverà sul serio? Grazie alla scoperta di due nuovi brevetti. Nei due brevetti si parla chiaramente di “Samsung Iris” e “Samsung Eyeprint” che fa pensare proprio a quello.

I due brevetti risultano essere anche recenti, datati 17/05/2016, per cui un qualcosa di fresco appena registrato per prepararsi ad una prossima uscita, magari in occasione della presentazione del Note 6, programmata per questa estate. Prima di emozionarsi è bene ricordare che sono 3-4 anni che si sente un rumor del genere, mai nulla di concreto è saltato fuori, quindi è bene essere curiosi ma dosare l’entusiasmo.