Scudellate: niente asilanti in paese

0
scudellate

Scudellate, il Municipio di Breggia ha deciso di dar seguito alle lamentele dei cittadini e ha fatto dietrofront sul progetto riguardo l’arrivo di 25 asilanti all’ostello. Nel pomeriggio è stato ufficializzato il dietrofront: “Progetto compromesso in un clima arroventato.”

CANTON TICINO-La risposta del Municipio di Breggia in merito all’arrivo di 25 asilanti presso l’ostello di Scudellate è arrivata oggi pomeriggio: l’Esecutivo ha deciso di ascoltare le lamentele dei cittadini, che si erano fatti sentire anche sui giornali, e ha confermato la volontà di rinunciare, in via ufficiale, al progetto di ospitare i richiedenti d’asilo nel paesino della Valle di Muggio.

La decisione è arrivata sia per i tempi ristretti, sia per non essere stato chiamato in causa fin dall’inizio da Pro Asilo, l’associazione che ha lanciato il progetto. Nonostante le migliori intenzioni iniziali, l’Esecutivo del Comune di Breggia ha sottolineato di essersi trovato a “Dover gestire e decidere su un’iniziativa promossa e gestita dallo stesso comitato Pro Asilo, senza essere stato coinvolto fin dall’inizio e purtroppo già in un clima arroventato se non compromesso.”

Niente asilanti a Scudellate: il Municipio dà seguito alle lamentele dei cittadini

Il Municipio è infatti venuto a conoscenza del progetto, solo dopo che alcuni cittadini di Scudellate, che avevano appreso la notizia dai media, si sono lamentati presso le autorità cantonali, comunali e sui giornali, facendo pervenire due lettere.

scudellateTuttavia, a causa della mancanza di chiarezza offerta dalla Pro Asilo, dei giorni festivi di mezzo e con il malcontento dei cittadini di Scudellate che continuava a crescere, il Municipio ha deciso di non dare il suo consenso al progetto “Anche in mancanza di una chiave di lettura oggettiva e ben documentata.”