Serie A: Palermo salvo per il rotto della cuffia, mentre il Carpi…

0

Grazie alla vittoria sul Verona, il Palermo riesce a mantenere il suo posto nella serie A e ad evitare il pericolo della caduta. Non così per il Carpi, che è retrocesso in B malgrado la vittoria sull’Udinese

SERIE A-Dopo tante sofferenze, finalmente il Palermo può tirare un sospiro di sollievo: i rosaneri sono riusciti a battere il Verona, con un risultato di 3 a 2, e ad evitare di retrocedere nella serie B.

Non così è stato per il Carpi, che malgrado la sua vittoria schiacciante sull’Udinese, non è riuscito a scongiurare la retrocessione, già subita dal Verona. Tuttavia, malgrado la caduta nella serie cadetta, la squadra è uscita a testa alta, mentre l’Udinese, dopo aver chiuso il campionato con una sconfitta, ha salutato le sue tre bandiere: Di Natale, Domizzi e Pasquale.

Serie A: “Abbiamo fatto il massimo, ma purtroppo non è bastato”

Parlando della retrocessione in B, Fabrizio Castori ha l’amaro in bocca, ma è soddisfatto per come si sono comportati i suoi ragazzi, alcuni di loro alla prima esperienza in serie A “Sono stati splendidi, da gennaio in poi abbiamo fatto 28 punti, una cosa straordinaria. Retrocedere a 38 punti lascia l’amaro in bocca, abbiamo fatto il massimo, ma purtroppo non è bastato.”

calcio 3Sul suo futuro nel Carpi, per il momento il tecnico ha preferito non sbilanciarsi “Non lo so, devo ancora parlarne con la società, in questi giorni pensavo solo a chiudere questa partita e la stagione al meglio.”